Si è verificato un errore nel gadget

martedì 29 gennaio 2013

R-I-V-O-L-U-Z-I-O-N-E

Qualche settimana fa sono andata a vedere il film Cloud Atlas, prima osannato, poi criticato e demolito da molti...
partendo prevenuta - come al solito - devo ammettere che io, invece, l'ho apprezzato molto!
Oltre ai soliti effetti speciali, al trucco superbo e al montaggio fantasmagorico, c'è un filo conduttore che unisce le 6 storie e che appassiona davvero, soprattutto con i tempi che corrono! La RIVOLUZIONE... nel corso dei secoli, nel passato, nel futuro, verso i preconcetti, verso la schiavitù, e ovviamente verso la dittatura o semplicemente l'ingiustizia, in qualsiasi forma si presenti davanti a noi! L'uso degli stessi attori, più o meno riconoscibili, a volte degli stessi nomi (e di una strana voglia sul corpo dei protagonisti, cosa che personalmente avrei evitato) e il montaggio coinvolgente (a volte un po' spiazzante) fanno sì che le storie siano legate l'una all'altra in un flusso continuo di flash temporali, che certamente non fanno di questo film un passatempo 'tranquillo'. Insomma, per chi vuole passare una serata di svago non è proprio il film adatto, perchè sicuramente richiede un alto livello di attenzione. Però se volete vedere un film diverso, è da prendere in considerazione... 
In questo momento servirebbe davvero che il germe della rivoluzione si diffondesse, altrimenti non usciremo mai da questa situazione continuando a essere usati come dei burattini da spremere all'occorrenza!!!
Ci sono tanti modi per ribellarsi... bisognerebbe dire NO ogni giorno alle piccole ingiustizie quotidiane, basterebbe che lo facessimo tutti!

In tema rivoluzionario, ecco una delle mie ultime creazioni: un quadro con una cartolina della Guernica di Picasso, circondata da una scritta molto evocativa!

Visualizza l'album intero


Forse ti potrebbero interessare:
recensione

lunedì 10 dicembre 2012

Le streghe son tornate...

In tema di fine del mondo - ormai vicinissima - vi voglio informare che le streghe son tornate e sono tra di noi...
Il titolo potrebbe anche essere 'cronache marziane di una pendolare', già perchè l'avvistamento è avvenuto nel mio quotidiano spostamento in treno. Se ne vedono di tutti i colori e, ahimè, si incontrano persone che non vorresti mai incontrare e soprattutto con le quali non vorresti mai parlare... ma a volte è davvero divertente, solo 'a volte'!!!
L'altro giorno ho visto la sosia di maga Magò (escludendo il colore dei capelli ma la pettinatura era la stessa) che teneva in mano un mazzo di carte rovesciato e lo fissava intensamente... dopo aver fissato il dorso della prima carta del mazzo per qualche minuto, la rivoltava, fissava questa volta la carta girata e la riponeva in fondo al mazzo, per poi iniziare tutto da capo... bah! La gente è strana!!!
Forse stava cercando di prevedere se davvero il 21 dicembre finisce il mondo...
A proposito di date memorabili che ne dite del 12.12.12 in arrivo?! Sicuramente una data irripetibile e ideale per non essere dimenticata e direi perfetta per il giorno del matrimonio, come hanno scelto questi due sposi per i quali mi è stato chiesto di realizzare questa pergamena 'celebrativa'...

Guardate le altre foto dell'Album...

Una data talmente particolare da usarla anche nelle decorazioni della pergamena!

mercoledì 21 novembre 2012

Idee per un Natale low cost - parte 2

Idea reciclosa, molto carina presa sul web e rielaborata... primo perchè mi piaceva molto l'effetto e secondo, ancora più importante, perchè avevo in casa tuttti gli 'ingredienti' giusti per realizzarla.
L'occorrente per questa creazione è:
- una buona dose di pazienza (che sicuramente mi manca in molte occasioni ma stavolta ho fatto un'eccezione!)
- tanti bottoni spaiati
- ago&filo
- una federa di un cuscino decorativo...
Quindi create la forma di un cuore (o di quello che preferite) su della carta, riportatela sulla stoffa e iniziate a cucire i bottoni seguendo la forma prescelta... è un lavoro lungo ma il risultato è assolutamente d'impatto! E lo trovo un delizioso regalo di Natale, ovviamente se piace il genere.
Ecco qui a fianco il 'prima&dopo' di due federe vivacizzate da me,
una con i bottoni spaiati come vi ho spiegato e l'altro abbinando della passamaneria lavorata con una bordura, del tulle e le paiettes in tinta. Solo dei piccoli dettagli che movimentano e impreziosiscono il vostro arredamento.
Ecco i particolari dei due cuscini...





Inoltre vi voglio consigliare la mia fonte di ispirazione per questa creazione, la favolosa pagina facebook 'un po' per uno': merita una sbirciata!

Forse vi potrebbe anche interessare:

mercoledì 14 novembre 2012

Idee per un Natale low cost - parte 1

Eccomi con qualche idea per il Vostro Natale, ovviamente low-cost, la crisi incombe e sarebbe meglio non parlarne ancora... ma così è!
Ormai mi sono convertita al 'regalo utile', perchè credo che le cose superflue uno preferisca scegliersele e soprattutto non mi piace regale cose inutili o che potrebbero rivelarsi tali nonostante l'impegno per scegliere al meglio. Quindi sono andata direttamente sul CIBO, tanto per non sbagliare, e ovviamente sul cibo di qualità al giusto prezzo. Come?! Farine alimentari acquistate direttamente alla fonte, ho scoperto che in zona è pieno di mulini, basta cercare. La qualità è sicuramente migliore e il prezzo è leggermente inferiore a quelle industriali, si sa, la qualità GIUSTAMENTE si paga!
E poi a questo si può abbinare qualcosa handmade facile e veloce da preparare.

Ecco qualcosa che tutti possono preparare ad un costo davvero ridotto: profumatissimo ed utile sale alle erbe aromatiche... io l'ho realizzato con rosmarino, salvia, timo e maggiorana raccolti in giardino - quindi super-biologici - essiccati, tritati e miscelati con sale fino e una macinata di pepe. Ideali per tutte le preparazioni di carne!
I vasetti si possono poi decorare in tantissimi modi, nella foto li ho semplicemente rivestiti con degli scampoli di stoffa fermata con dello spago e in aggiunta un'etichetta con gli ingredienti, nel mio caso è ovviamente scritta con inchiostro e pennino.

E come confezionare il Vostro pacchetto natalizio di farine biologiche e sale aromatizzato handmade?! Semplici sacchetti di cartone colorati, rafia e magari un cuoricino di stoffa handmade che si può trasformare in una decorazione per il Vostro albero... perchè ogni cosa qui si deve riciclare!!!
Alla prossima idea...


Forse Vi potrebbero interessare...
Vg'Christmas


Biglietti personalizzati per ogni occasione










lunedì 22 ottobre 2012

A volte ritornano...

Santorini - mio personale scorcio di Oia
Sono stata scandalosamente e troppo a lungo assente... ma le vacanze tanto sospirate, tante commissioni lasciate indietro, tanti nuovi problemi e quelli vecchi a lungo rimandati hanno monopolizzato la mia attenzione... ma eccomi di ritorno e anche se fa ormai freddo, e il mare è lontano, troppo lontano, ecco il libro che ha allietato i miei giorni di relax nella bella Santorini.  Che sono stati pochi di riposo assoluto perchè eravamo troppo impegnati ad esplorare ogni anfratto di questo magico posto che consiglio vivamente a tutti!!! Nonostante ciò sono riuscita a divorarmi le oltre 600 pagine di questo splendido libro che sono sicura vi stregherà come ha conquistato me.
La Cattedrale del mare - Ildefonso Falcones - Longanesi - 2006
(immagine del mio equipaggiamento tipo da spiaggia)
Ho letto che molti lo paragonano ai 'Pilastri della Terra' ma la storia della cattedrale è molto marginale rispetto all'importanza che riveste nel romanzo di Ken Follett. In ogni caso anche qui non c'è tempo per la noia e offre uno splendido e realistico spaccato della Barcellona medievale. Barcellona è fonte di fascino in ogni epoca, anche se l'architettura di Gaudì era ancora tanto lontana... da architetto non posso che essere totalmente innamorata di Gaudì!!!
Se vi piacciono i lunghi romanzi, che raccontano le gesta di un personaggio straordinario che nella sua esistenza ha vissuto tante 'vite diverse', ecco il libro che fa per voi! E soprattutto fa sognare che nella vita tutti si possano riscattare grazie ad una volontà di ferro... fosse vero!!!

Vi potranno anche interessare:
La tredicesima storiaIl profumo del tè e dell'amore, e come non accompagnare un buon libro con degli originali segnalibri handmade?!

lunedì 18 giugno 2012

Wedding planner - lesson nr.2

Sono un po' in ritardo, ma ecco la seconda lezione...

Tra milioni di domande, sono riuscita a carpire qualche segreto e anche a rendermi conto di qualche errore molto comune.
Lo sapevate che nelle partecipazioni si mette prima il nome dello sposo e poi quello della sposa? Solo dopo il matrimonio si possono invertire (quindi nel tableax de marriage, bomboniere, ecc)... ecco! ho sbagliato tutte le partecipazioni!!! Ma è un errore molto comune, anzi, direi che lo ignorano quasi tutti: se no a cosa serve la wedding planner???
Altra curiosità, sulle bomboniere... innanzitutto sono assolutamente OUT! non si usano più, per il semplice motivo che costano e anche i ricchi (quelli che si possono permettere la wedding planner) non hanno voglia di spendere... che sono totalmente inutili e generalmente orribili nessuno lo considera?! Comunque, se avete soldi da spendere e non volete rinunciare a questo 'sfizio', il galateo impone che siano la sposa e sua mamma a doverle consegnare a fine giornata, inizia subito l'inutilità dello sposo! A parte gli scherzi, lo dirà anche il galateo, ma io la trovo una cosa di cattivo gusto escludere così lo sposo!
Anche se in certe cose sarebbe di buon gusto escluderlo lo sposo, come ad esempio costringerlo a partecipare ad un corso da wedding planner in vista del matrimonio... se sei riuscita a convincerlo a sposarti, perchè devi cercare ad ogni costo di farlo scappare?!? Certe donne proprio non le capisco, visto che nessun uomo sano di mente, nè assolutamente certo di non essere gay, si può interessare a una cosa del genere... o forse la penso così perchè io conosco solo buzzurri?!

E stasera lesson nr.3...

Vi potrebbero anche interessare:
Tableaux de marriage
Partecipazioni

venerdì 8 giugno 2012

Aggiornamenti album

Ne approfitto per comunicarvi che ho aggiornato alcuni album... quelli delle collane...
Ecco qui le mie nuove collane in ecopelle e non solo, guardate se c'è qualcosa che vi piace e chiedetemi la disponibilità, qualcuna è impegnata ad impreziosire il collo di qualche fanciulla!!!



E qui invece troverete le mie creazioni più 'estreme', per chi osa portare al collo oggetti reciclati, capisco che non sia da tutti ma, secondo me, bisogna osare nella vita!!! Provare per credere... a presto!!!